Home > Genova > Attività > Solidarietà internazionale

Solidarietà internazionale

Auser Genova e Auser Nazionale: interventi a favore delle popolazioni in difficoltà


Auser Liguria collabora a progetti di solidarietà internazionale dell'Auser Nazionale per interventi strutturali e di assistenza alle popolazioni dei Paesi in via di sviluppo e delle zone colpite da eventi bellici.

Con il contributo dell' Auser Genova, per esempio, è stata realizzata una scuola elementare per oltre 620 bambini in Saharawi (Nord Africa).



Progetti in corso o programmati


"Acqua per la Bolivia"

Utilizzare l'acqua piovana come risorsa per la sicurezza alimentare, allo scopo di migliorare le condizioni di vita delle comunità indigene della zona di Omereque, in Bolivia, che subiscono in maniera piuttosto drammatica gli effetti dei cambiamenti climatici.

Questo l'obiettivo del progetto di cooperazione internazionale nato dalla collaborazione tra Progetto Sviluppo Liguria, Auser Nazionale e Auser Liguria-Genova, insieme a numerose associazioni e scuole del territorio.

Alle comunità verrà data la possibilità costruire sistemi familiari di captazione e immagazzinamento dell'acqua piovana; inoltre, le persone verranno istruite sulla realizzazione di orti familiari diversificati.

L'inizio del progetto è previsto per settembre 2012 e avrà una durata di 12 mesi.


"Bolivia. Emergenza siccità"


L'associazione genovese di cooperazione internazionale Progetto Sviluppo Liguria ha lanciato una campagna straordinaria di raccolta fondi per fornire prodotti alimentari di prima necessità a 117 famiglie boliviane - 705 indigeni quechua tra cui 107 bambini - per i prossimi tre mesi.

 

Nel municipio di Omereque (Dipartimento di Cochabamba), infatti, non piove da otto mesi e le scorte idriche per il consumo umano, agricolo e animale sono finite; si tratta della peggiore siccità che la popolazione ricordi.

La produzione agricola è calata del 75%.
Chi ancora dispone di qualcosa da mangiare lo dona a chi non ha più nulla ma si calcola che fra 10 giorni le scorte alimentari di nove comunità della zona saranno terminate.

Molti capi di allevamento sono già morti per la mancanza di cibo e acqua o perché
intrappolati nel fango dei pochi bacini non ancora seccati: le carcasse inquinano l'acqua rimasta e diventano veicoli di malattie che nelle attuali condizioni di grave malnutrizione, soprattutto infantile, possono diventare mortali.

Molte scuole della zona sono state costrette a sospendere l'attività didattica a causa
dell'indebolimento dei bambini che non riescono più a percorrere a piedi le lunghe distanze per raggiungerle.

Sono gli effetti concreti e drammatici di quel cambiamento climatico di cui si parla tanto.

 

L'obiettivo è raccogliere al più  presto 27.000,00 Euro. Bastano 0,42 Euro al giorno per portare acqua e cibo a una persona per tre mesi.

 

Si può partecipare con donazioni/versamenti:

  • in contanti,
  • tramite assegno,
  • per bonifico bancario
    • codice IBAN: IT 08 I 06175 01400 00000 5859880
      • (il conto è intestato a Progetto Sviluppo Liguria ONLUS, piazza Acquaverde 5, Genova)

indicando nella causale "Emergenza siccità Bolivia".

 


Auser Genova ONLUS il 3 dicembre 2010 ha firmato un protocollo d'intesa con Progetto Sviluppo Liguria ONLUS per sostenere e finanziare il progetto.


Il progetto "Emergenza siccità Bolivia" è  iniziato il 13 dicembre 2010, con la prima consegna di viveri alle comunità coinvolte, e il suo termine è previsto per il 15 marzo 2011.

Auser Genova si è impegnata con una donazione di Euro 3000 e nella pubblicizzazione dell'iniziativa presso le proprie strutture e sul suo sito Internet.


Per ulteriori informazioni:

Progetto Sviluppo Liguria

telefono: 010/2478688
email:
prosvil.liguria@liguria.cgil.it


Emergenza siccità Bolivia protocollo d'intesa tra Progetto Sviluppo Liguria ONLUS e AUSER Genova ONLUS

Materiale allegato
  Locandina raccolta fondi Emergenza siccità Bolivia

Link
  Progetto Sviluppo Liguria ONLUS

Genova Liguria  |  Imperia  |  La Spezia  |  Savona  |  Tigullio Golfo Paradiso